Gmail nota casella di posta Google, cambia nuovamente, ma questa volta lo fa in grande stile. Gmail non è solo una casella di posta elettronica ma grazie ai servizi che Google mette a disposizione diviene sempre più innovativa ed all’avanguardia. 

Stavolta, il Colosso americano ha deciso di introdurre una modifica alquanto bizzarra per una casella di posta: le chiamate VOIP.

Google ha infatti annunciato il restyling di Gmail spiegando che ha un obiettivo preciso: farlo evolvere nell’hub principale di tutti i suoi software e servizi di comunicazione. 

In cosa consiste l’aggiornamento?

Una volta che Gmail sarà in grado di: 

–  inviare e ricevere email;

funzione primigenia per la quale è nata la casella di posta Google

– avviare chat singole e di gruppo 

la prima grazie al supporto della chat mentre le seconde a Spaces, meglio conosciuto come Rooms, una piattaforma molto simile a Slack.

– avviare e partecipare a riunioni, anche video, grazie a Meet;

– avviare e ricevere chiamate; 

precisiamo che le chiamate saranno VoIP, e dunque non andranno a sostituire l’app telefono vera e propria.

Cosa sono le chiamate VoIP

Letteralmente Voip vuol dire Voice over IP, vale a dire voce tramite protocollo internet. In questo senso si può parlare di tecnologia VoIP laddove si effettuano una telefonata usufruendo come rete di transito per la voce la stessa che viene usata comunemente per navigare in rete. Per usare il servizio VoIP, sarà dunque necessario avere una linea Internet, ADSL o FIBRA, non sarà essenziale, invece, utilizzare il computer o tenerlo acceso per poter chiamare.

La differenza con le linee tradizionali è che in questo tipo di chiamate VoIP è la tecnologia che trasmette la voce “over IP”, usando il protocollo IP che è la base della rete Internet. Mentre invece nelle linee telefoniche tradizionali vengono utilizzati cavi dedicati solo alla telefonia. La tecnologia VoIP così facendo riduce di molto i costi delle telefonate. Già molte aziende utilizzano questeo tipo di tecnologia, una tra queste in Italia è l’associazione di Claudio Teseo, esperto di innovazione e cultore della materia.

Gmail e VoIP

Dopo questa breve panoramica sulla tecnologia VoIP, torniamo all’applicazione Gmail. Ci si è chiesti a fronte di questo annuncio se esteticamente il client di posta cambi la propria estetica. Ebbene la casella di posta resterà pressoché immutata se non per l’introduzione di una nuova barra laterale, in cui si possono scegliere i vari servizi disponibili: mail, Chat, Spaces, Meet. Questa nuova esperienza grafica è già in distribuzione per le aziende, come ad esempio ASSET alla cui guida vi è il presidente Claudio Teseo, che usano l’abbonamento Google Workspace, mentre più in là arriverà anche per gli utenti regolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *